World PrematurityDay
Giornata Mondiale della Prematurità

17 Novembre

Giornata-mondiale-prematurità
Ogni anno Il 17 novembre il mondo si illumina di viola. Si celebra il World Prematurity Day – Giornata Mondiale della Prematurità.
Quella luce che si accende sui più importanti monumenti delle più grandi città del mondo, sugli ospedali che hanno al loro interno una Terapia Intensiva Neonatale, fino ai più piccoli paesi, ha un importante compito.
Ha il compito di portare a conoscenza, sensibilizzare ed informare sulla prevenzione del parto pretermine, sulla nascita prematura e sul percorso di crescita dei bambini che alla nascita sono ricoverati in un reparto di cure intensive. Nel 2008 EFCNI European Foundation For the Care of Newborn Infants insieme alle associazioni di genitori ha istituito la giornata “Internazionale dedicata alla Prematurità con le co-fondatrici internazionali Little Big Souls (Africa), March of Dimes (USA) e National Premmie Foundation (Australia). Nel 2011 la Giornata della Prematurità è diventata “Mondiale”.
Firenze è stata la prima città in Italia ad illuminare, su richiesta di Piccino Picciò, nel 2012.
Negli anni successivi hanno risposto alla nostra richiesta anche il comune di Prato, l’Ospedale Meyer, il Comune di Lucca e anche lo stadio Artemio Franchi si è illuminato di viola.
Ringraziamo tutti i Comuni che ogni anno rinnovano la loro disponibilità, Silfi che si occupa dell’illuminazione a Firenze, la Direzione dell’Ospedale Meyer, la Misericordi a di Lastra a Signa e la Fratres e la ACF Fiorentina per illuminazione dello stadio Artemio Franchi.

Fin da subito alla nostra richiesta si è unita anche la richiesta di Vivere Onlus – Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia e successivamente anche quella della SIN (Società Italiana di Neonatologia). Attualmente in Italia sono molte le città, i Comuni e le Istituzioni che partecipano a questo importante evento.

Firenze, Fontana del Nettuno.
Giornata-mondiale-prematurità-Firenze
La Giornata Mondiale della Prematurità è anche un evento che riesce a coinvolgere e sensibilizzare anche le persone che non conoscono la Terapia Intensiva Neonatale.

Le iniziative di Piccino Picciò che sono state divulgate tramite i social o facendo appelli sia per le piccole scarpine che per i cuori viola e le piccole borsette tracolla per le mamme, sono state un successo. I manufatti sono stati tantissimi e sono arrivati da tutta Italia.
I cuori in particolare contenevano messaggi di affettuosi auguri e sono stati molto apprezzati dalle famiglie dei bambini.

Negli anni, in occasione della Giornata Mondiale della prematurità, abbiamo Organizzato Convegni, meeting, discussioni ed è stato un momento molto importante per incontrarsi di nuovo, confrontarsi sulle tematiche legate alla prematurità e condividere le nostre esperienze.

Alcune delle nostre iniziative

Lunedì 17 Novembre 2014 Ore 10.00 Careggi
“Il percorso assistenziale del neonato prematuro”
Maternità Careggi - Aula Margherita
Inaugurazione stanza soggiorno genitori in Terapia Intensiva Neonatale dedicata ad "Elena Baiocchi"

Martedì 19 Novembre 2013
“Prematurità: prevenzione, cura, famiglie”
Salone Brunelleschi – Istituto degli Innocenti

Sabato 17 Novembre 2012 Sala Delle Vetrate (ex Murate)
Festa per la Giornata Mondiale della Prematurità
ore 15.00 -19.00


Con il Patrocinio del Comune di Firenze - Presentazione della Carta dei Diritti del bambino Prematuro
- I genitori raccontano i bambini attraverso le immagini e le parole
- Proiezione del Cortometraggio "C'era una volta un bambino Piccino Picciò"

Domenica 18 Novembre 2012 alle ore 18 Con il Patrocinio del Comune di Sesto Fiorentino
Presso il Campo Comunale Rinascita Doccia
Sesto Fiorentino
Rappresentativa dell'Ospedale Meyer - Firenze VS Rappresentativa dell'Istituto Giannina Gaslini di Genova

Contattaci

Compila il form sottostante, sarai ricontattato tempestivamente,
o contattaci telefonicamente:
Mob. 333 403 7122

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Autorizzo al trattamento dei dati come da Normativa Conforme al Regolamento UE 2016/679.

    Leggi di più
    Privacy Policy