Chi siamo

Piccino Picciò presentazione

Piccino Picciò è una associazione di volontariato di genitori di bambini nati prematuri o ricoverati alla nascita in Terapia Intensiva Neonatale.

Nascere prima del tempo, oppure nascere con patologie tali che hanno richiesto subito dopo la nascita il ricovero nel reparto di Terapia Intensiva Neonatale, questo è quello che è accaduto ai nostri figli.

Le condizioni dei nostri bambini hanno richiesto un lungo periodo di ricovero presso la Terapia Intensiva Neonatale, e qualche anno fa, la conseguenza era il forzato distacco del bambino dalla propria famiglia, con orari di visita limitati a poche ore al giorno. Durante questo difficile periodo ci siamo resi conto di quanto fossero importanti per i nostri bambini, oltre alle necessarie cure mediche, la presenza ed il contatto con noi genitori. Di quanto fosse importante per noi mamme e babbi poter condividere ansie, dubbi, paure, speranze e "voglia" di farcela con altri genitori che già avevano vissuto quello che stava accadendo a noi. E ci siamo resi conto che lavorando insieme agli operatori qualcosa sarebbe potuto cambiare.

Due parole su............ "Piccino Picciò"

Da questa difficile esperienza è nato "Piccino Picciò", un'Associazione di volontariato fondata da noi genitori ma aperta al contributo di tutti.

In questi anni abbiamo donato attrezzature e materiale necessario ai reparti con i quali collaboriamo. Abbiamo sostenuto le famiglie dei bambini ricoverati, moralmente e materialmente, quando ce n’è stata necessità.
Ci siamo impegnati anche su altri fronti, abbiamo collaborato con Vivere Onlus per migliorare il Congedo di Maternità, abbiamo collaborato alla formazione propedeutica all’ apertura H24 della TIN di Careggi e del Meyer e con il gruppo CARE dell’ospedale Santo Stefano di Prato per l’apertura h 24 dopo il trasferimento nel nuovo ospedale. Insieme agli operatori abbiamo fatto qualcosa di importante, quello che noi avremmo voluto quando i nostri figli erano ricoverati, ossia il ruolo della famiglia come caregiver primario nella cura e nell’accudimento del proprio bambino e soprattutto una TIN aperta H24, perché i genitori possano rimanere con il proprio bambino senza limiti di orario.

Piccino Picciò opera in stretta collaborazione con il personale medico ed infermieristico della Neonatologia di Careggi, dell’ Ospedale Meyer , dell’ Ospedale San Giovanni di Dio di Firenze e dell’Ospedale Santo Stefano di Prato, con il supporto di altri specialisti ospedalieri e di pediatri di base. Siamo in contatto ed in rete con associazioni analoghe in altre città d'Italia e all’estero. Siamo soci fondatori di Vivere Onlus Coordinamento Nazionale delle Associazioni per la Neonatologia. Siamo membri, fondatori promotori, della Fondazione AMI Prato.

SCOPI DELL'ASSOCIAZIONE

  • Creare una rete di sostegno, fin dal periodo perinatale, per tutti gli altri genitori che si preparano o si trovano a dover affrontare la nostra stessa esperienza;
  • promuovere iniziative concrete per migliorare la cura e l'assistenza dei neonati ricoverati nei reparti di Terapia Intensiva Neonatale, estendendo il sostegno fino a dopo la dimissione;
  • stimolare e favorire la ricerca scientifica, l'informazione pubblica e l'educazione sanitaria nell'ambito delle problematiche relative alle patologie che si sviluppano durante la gravidanza e del "neonato a rischio".
Come contattarci:
Piccino Piccio' Associazione genitori neonati a rischio onlus Indirizzo postale
Sede legale e operativa:
Via E. De Amicis 99/a C/o Centro Il Baobab
50137 Firenze
Mob. 333 403.71.22
Informazioni generali e supporto genitori: info@piccinopiccio.it

Contattaci

Compila il form sottostante, sarai ricontattato tempestivamente,
o contattaci telefonicamente:
Mob. 333 403.71.22

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Telefono

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Autorizzo al trattamento dei dati come da Normativa Conforme al Regolamento UE 2016/679.

    Leggi di più
    Privacy Policy